Invito all’inaugurazione della nostra nuova boutique del cioccolato

Amiche e amici,

è ora di festeggiare ufficialmente l’apertura della nostra nuova cioccolateria, in CORSO CAVOUR 104, nel cuore di PERUGIA! Sabato 10 febbraio 2018, già dalla mattina (dalle 10 alle 13) ed in particolare durante il pomeriggio (dalle 16 alle 20) potrete fare presso la nostra boutique del cioccolato degustazioni gratuite dei nostri prodotti artigianali, rigorosamente “Made in Umbria”, ed assistere a dimostrazioni pratiche dei nostri Maestri cioccolatieri! Inoltre, anche per i più piccoli ci saranno delle simpatiche sorprese!

E allora segnate in agenda:

SABATO 10 FEBBRAIO – DALLE 16 ALLE 20 – INAUGURAZIONE DELLA BOUTIQUE DULCINEA PERUGIA!

Semplicemente… IMPERDIBILE!!

 

**BUONA EPIFANIA DA DULCINEA PERUGIA**

La Befana è quasi arrivata…!!!

Avete preparato la tradizionale calza?? Potete sceglierla presso lo shop di DULCINEA PERUGIA – che si trova a Corciano (Perugia) in Via Togliatti 73/b (orario continuato dalle 9 alle 20) – da riempire con tante prelibatezze,  preparate con amore nella Fabbrica di cioccolato di DULCINEA PERUGIA! Inoltre, potete trovare anche delle simpaticissime CHOCOBEFANE ricolme di bontà, in versione piccola e grande!

tutto lo staff DULCINEA PERUGIA vi augura di passare un’Epifania dolcissima!

** La leggenda della Befana **

Vi siete mai fatti qualche domanda sulla storia di questa simpatica vecchietta?
La Befana è innanzitutto un simbolo: si saluta l’anno passato e si inaugura quello nuovo con la distribuzione di regali come portafortuna. Per chi ha fatto capricci invece…tanto carbone!!

L’Epifania (dal greco ἐπιϕάνεια) ovvero “manifestazione” (in questa occasione di tipo divino) è strettamente
legata alla tradizione cristiana: i Re Magi, in viaggio con i doni (oro, incenso e mirra) per Gesù Bambino, chiesero ad una vecchietta indicazioni per Betlemme, ma lei si rifiutò. Dopo la ripartenza dei Re Magi, la veccchietta, riflettendo, si pentì di non averli aiutati, e così preparò un cesto colmo di doni, incamminandosi alla loro ricerca. Ma, non avendoli trovati, dopo ore ed ore, decise di fermarsi casa per casa per lasciare ad ogni bambino un dolce regalo, nella speranza di trovare in uno di loro proprio Gesù bambino.